Un solo cambio per il derby di ritorno

Simone Favaro-Roberto Santamaria (Dino Panato-Getty Images)

Il 2011 del rugby italiano si chiude domani pomeriggio a Treviso, dove alle 15 andrà in scena il secondo derby stagionale di RaboDirect PRO12 (arbitra Stefano Pennè, diretta sul sito di RaiSport, differita alle 16,10 su RaiSport 2).

Dopo la vittoria di venerdì scorso allo Zaffanella grazie ad un’ottima difesa e al 9 su 9 dalla piazzola di Luciano Orquera, lo staff tecnico degli Aironi ha deciso di non modificare la formazione, se non per l’unico cambio obbligato. Al posto dell’infortunato Fabio Ongaro, infatti, sarà Roberto Santamaria il tallonatore titolare, mentre in panchina ritorna Tommaso D’Apice.

Sarà la trentacinquesima presenza con la maglia degli Aironi per Gabriel Pizarro e Tito Tebaldi, i due giocatori più presenti nella ancora breve storia della franchigia, seguiti a una lunghezza di distanza da Alberto De Marchi e da Marco Bortolami, che avrà i gradi di capitano per la diciottesima volta.

Formazione quindi ancora con Andrea Masi estremo e Sinoti Sinoti e Giovanbattista Venditti alle ali. Linea dei trequarti completata dalla coppia formata da Roberto Quartaroli e Gabriel Pizarro. Viene riproposta anche la mediana completamente italiana con Luciano Orquera all’apertura e Tito Tebaldi mediano di mischia.

Terza linea con Josh Sole numero 8 e Simone Favaro e Nicola Cattina (entrambi tra i migliori venerdì scorso) come flanker. Marco Bortolami e Quintin Geldenhuys a fare coppia in seconda linea e in prima linea, come detto, sarà Roberto Santamaria il tallonatore con Fabio Staibano e Alberto De Marchi piloni.

Partirà dunque ancora dalla panchina Mauro Bergamasco, che la scorsa settimana ha fatto il suo esordio con la maglia degli Aironi e domani tornerà da avversario a Treviso, dove ha vinto due finali scudetto prima di iniziare l’avventura a Parigi con lo Stade Francais.

AIRONI: 15 Andrea Masi; 14 Sinoti Sinoti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Gabriel Pizarro, 11 Giovanbattista Venditti; 10 Luciano Orquera, 9 Tito Tebaldi; 8 Josh Sole, 7 Simone Favaro, 6 Nicola Cattina; 5 Marco Bortolami (cap), 4 Quintin  Geldenhuys; 3 Fabio Staibano, 2 Roberto Santamaria, 1 Alberto De Marchi.

A disp.: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea De Marchi, 18 Luca Redolfini, 19 Filippo Ferrarini, 20 Mauro Bergamasco, 21 Giorgio Bronzini, 22 Naas Olivier, 23 Alberto Benettin. All.: Rowland Phillips.

LE MAGLIE IN VENDITA PER AIBWS: Anche nel derby di ritorno gli Aironi indosseranno le maglie speciali, bianche con righe azzurre e con il logo di AIBWS Onlus, per sostenere il “Progetto Aironi” ideato dall’Associazione Italiana Sindrome di Beckwith-Wiedemann.

Le divise da gioco autografate dai giocatori che le hanno indossate nel corso del match sono in vendita al prezzo di 120 euro (comprese le spese di spedizione). Chi le vorrà acquistare dovrà mandare una mail all’indirizzo web@aironirugby.eu indicando tutti i suoi dati oltre al numero della maglia desiderata.

Tutto il ricavato andrà a finanziare il “Progetto Aironi” con cui AIBWS punta a formare centri di diagnosi e cura su tutto il territorio italiano per poter offrire ai piccoli pazienti affetti dalla Sindrome di Beckwith-Wiedemann lo stesso approccio terapeutico offerto dai grandi centri, evitando così i cosiddetti “viaggi della speranza”.

Pubblicato il 2 gennaio 2012, in RaboDirectPRO12 con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: