Archivi Blog

Zebre pronte per l’ultima trasferta a Cardiff mentre cresce l’attesa per la gara di Reggio Emilia

Sinoti_in_Zebre_Vs_Cardiff_di_Novembre_20121Seconda giornata di preparazione all’ultima trasferta stagionale per le Zebre Rugby che si sono ritrovate ieri alla Cittadella del Rugby di Parma in un clima più autunnale che primaverile. Mancano tre partite alla conclusione della prima stagione di RaboDirect PRO12 per gli uomini di Gajan che si concluderà con due supersfide da giocarsi in casa; prima però la trasferta nella capitale gallese – Cardiff- dove sabato prossimo 13 Aprile ad attendere i bianconeri ci saranno i Blues.  Dando uno sguardo alla classifica sembrerebbe una sfida senza grandi spunti e motivazioni, mentre invece al contrario sarà una gara importante per entrambe le compagini per motivi diversi. Da una parte i bianconeri alla ricerca della loro prima vittoria stagionale, sfumata per pochissimo anche nell’ultimo turno casalingo prima di Pasqua quando le aspettative di vittoria contro Edimburgo si sono letteralmente “stampate” sull’incrocio dell’ H dello stadio XXV Aprile di Parma dopo un tentativo di drop di Orquera a pochi istanti dalla fine. Una gara che ha lasciato amaro in bocca anche per alcuni episodi controversi, ma anche tanta determinazione nello staff e nei giocatori delle Zebre e consapevolezza che la vittoria è davvero vicinissima avendo guadagnato tre punti di bonus difensivo nelle ultime quattro gare. Sabato in Galles ad interporsi ad essa ci saranno i Blues di coach Phil Davies che attraversano un periodo non fortunato a livello di risultati: fuori dalle coppe Europee dopo la fase a gironi, dopo un sussulto ad inizio anno con la vittoria a Limerick sul Munster, sono arrivate 5 sconfitte su 6 incontri. Ottavo posto a 34 punti, due in più del terzultimo Edimburgo battuto a Murrayfield a metà Febbraio durante il Sei Nazioni. Il treno playoff scappato dopo sole sei giornate prima che a Parma a fine Novembre i gallesi potessero interrompere la loro striscia negativa con la vittoria 14-7 frutto di una gara tesa dove le troppe aspettative di vittoria giocarono un brutto scherzo alle Zebre punite dai calci di Sweeney e dalla meta di Trevett. Altre motivazioni in più per i gallesi sono quelle in ottica selezione nazionale per il tour estivo giapponese e di quella dei British & Irish Lions, la selezione formata dai migliori giocatori delle quattro federazioni delle Isole britanniche che la prossima estate faranno tappa in Australia per il loro tour quadriennale. Otto erano i giocatori dei Blues parte della nazionale Gallese vincitrice per la seconda volta consecutiva dell’ultimo Sei Nazioni : Scott Andrews, Lou Reed, Josh Navidi, Sam Warburton capitano dei dragoni, Lloyd Williams, Jamie Roberts, Alex Cuthbert, Leigh Halfpenny premiato anche come miglior giocatore dell’intero torneo.

Blues e Zebre hanno i due peggiori record di mete segnate nei 19 turni fin qui disputati della RaboDirect PRO12: 23 le mete bianconere, 24 quelle dei gallesi con un solo bonus mete per entrambe le formazioni. Molto importante sarà anche la disciplina dato che in campo si ripeterà uno scontro dalla piazzola tra due calciatori di assoluto livello: l’estremo Halfpenny ha la percentuale migliore di realizzazione di tutto il PRO12 con più dell’86% di calci positivi; nella speciale classifica lo insegue l’apertura delle Zebre Orquera col 75%. Alle Zebre il compito di innescare la loro grande pericolosità offensiva mostrata soprattutto nelle ultime gare in trasferta come successo a Galway ad inizio marzo ed a Swansea a Gennaio. La gara non sarà prodotta dalla televisione gallese: diretta testuale sull’account twitter ufficiale delle Zebre (@ZebreRugby) sabato 13 Aprile 2013 dalle ore 15.30 italiane.  La sfida dell’Arms Park di Cardiff situato a fianco del Millenium Stadium nel cuore della capitale gallese sarà arbitrata dall’esordiente fischietto scozzese Lloyd Linton.