Archivi Blog

Un solo cambio per il derby di ritorno

Simone Favaro-Roberto Santamaria (Dino Panato-Getty Images)

Il 2011 del rugby italiano si chiude domani pomeriggio a Treviso, dove alle 15 andrà in scena il secondo derby stagionale di RaboDirect PRO12 (arbitra Stefano Pennè, diretta sul sito di RaiSport, differita alle 16,10 su RaiSport 2).

Dopo la vittoria di venerdì scorso allo Zaffanella grazie ad un’ottima difesa e al 9 su 9 dalla piazzola di Luciano Orquera, lo staff tecnico degli Aironi ha deciso di non modificare la formazione, se non per l’unico cambio obbligato. Al posto dell’infortunato Fabio Ongaro, infatti, sarà Roberto Santamaria il tallonatore titolare, mentre in panchina ritorna Tommaso D’Apice.

Sarà la trentacinquesima presenza con la maglia degli Aironi per Gabriel Pizarro e Tito Tebaldi, i due giocatori più presenti nella ancora breve storia della franchigia, seguiti a una lunghezza di distanza da Alberto De Marchi e da Marco Bortolami, che avrà i gradi di capitano per la diciottesima volta.

Formazione quindi ancora con Andrea Masi estremo e Sinoti Sinoti e Giovanbattista Venditti alle ali. Linea dei trequarti completata dalla coppia formata da Roberto Quartaroli e Gabriel Pizarro. Viene riproposta anche la mediana completamente italiana con Luciano Orquera all’apertura e Tito Tebaldi mediano di mischia.

Terza linea con Josh Sole numero 8 e Simone Favaro e Nicola Cattina (entrambi tra i migliori venerdì scorso) come flanker. Marco Bortolami e Quintin Geldenhuys a fare coppia in seconda linea e in prima linea, come detto, sarà Roberto Santamaria il tallonatore con Fabio Staibano e Alberto De Marchi piloni.

Partirà dunque ancora dalla panchina Mauro Bergamasco, che la scorsa settimana ha fatto il suo esordio con la maglia degli Aironi e domani tornerà da avversario a Treviso, dove ha vinto due finali scudetto prima di iniziare l’avventura a Parigi con lo Stade Francais.

AIRONI: 15 Andrea Masi; 14 Sinoti Sinoti, 13 Roberto Quartaroli, 12 Gabriel Pizarro, 11 Giovanbattista Venditti; 10 Luciano Orquera, 9 Tito Tebaldi; 8 Josh Sole, 7 Simone Favaro, 6 Nicola Cattina; 5 Marco Bortolami (cap), 4 Quintin  Geldenhuys; 3 Fabio Staibano, 2 Roberto Santamaria, 1 Alberto De Marchi.

A disp.: 16 Tommaso D’Apice, 17 Andrea De Marchi, 18 Luca Redolfini, 19 Filippo Ferrarini, 20 Mauro Bergamasco, 21 Giorgio Bronzini, 22 Naas Olivier, 23 Alberto Benettin. All.: Rowland Phillips.

LE MAGLIE IN VENDITA PER AIBWS: Anche nel derby di ritorno gli Aironi indosseranno le maglie speciali, bianche con righe azzurre e con il logo di AIBWS Onlus, per sostenere il “Progetto Aironi” ideato dall’Associazione Italiana Sindrome di Beckwith-Wiedemann.

Le divise da gioco autografate dai giocatori che le hanno indossate nel corso del match sono in vendita al prezzo di 120 euro (comprese le spese di spedizione). Chi le vorrà acquistare dovrà mandare una mail all’indirizzo web@aironirugby.eu indicando tutti i suoi dati oltre al numero della maglia desiderata.

Tutto il ricavato andrà a finanziare il “Progetto Aironi” con cui AIBWS punta a formare centri di diagnosi e cura su tutto il territorio italiano per poter offrire ai piccoli pazienti affetti dalla Sindrome di Beckwith-Wiedemann lo stesso approccio terapeutico offerto dai grandi centri, evitando così i cosiddetti “viaggi della speranza”.

Fabio Ongaro: “La spinta dello Zaffanella per raggiungere la vittoria”

La notizia più importante della giornata per i tifosi è che con ogni probabilità la partita di sabato tra Aironi e Glasgow Warriors in programma allo stadio Zaffanella e valida per l’ottavo turno di RaboDirect PRO12 sarà anticipata alle 14,15 per motivi tecnici. La conferma verrà data nella giornata di domani. Chiediamo a tutti i tifosi di controllare la comunicazione ufficiale su sito, profilo face book e newsletter degli Aironi.

Oggi intanto la squadra ha continuato la preparazione al Lavadera Village con una doppia seduta, in cui coach Rowland Phillips ed il suo staff hanno provato a sciogliere gli ultimi dubbi sulla formazione da schierare sabato per andare a caccia della seconda vittoria stagionale e completare così il cappotto alle squadre scozzesi dopo aver già superato Edimburgo allo Zaffanella.

Per centrare l’obiettivo, gli Aironi potranno contare anche questa volta sull’esperienza dei nazionali. Come ad esempio Fabio Ongaro, che dopo essere ritornato a vestire la maglia numero 2 degli Aironi venerdì scorso contro il Munster, è pronto a gettarsi nuovamente nella battaglia.

“Loro sono reduci da una grande vittoria contro gli Ospreys, noi veniamo da una buona prestazione contro Munster per cui siamo entrambi pronti ad affrontare questa partita nel migliore dei modi. Per noi nazionali sarà il ritorno allo Zaffanella e questa sarà una spinta in più per raggiungere il miglior risultato possibile”.

Tra le tante variabili che potrebbero condizionare la partita c’è anche il clima. La pioggia torrenziale di Cork ha fatto sì che entrambe le formazioni abbandonassero i propositi di gioco alla mano per puntare su un gioco più chiuso: “Le previsioni danno pioggia anche per questo sabato – continua Ongaro – ma affronteremo la partita come abbiamo fatto a Munster, quindi con una buona attitudine, e cercheremo di terminarla come abbiamo fatto con Munster, con una buona difesa e una maggiore concretezza in attacco”.

La ricetta per il successo, comunque, anche questa volta non cambia: “Saranno decisive le fasi di conquista e le fasi statiche e poi la concretizzazione da parte dei trequarti di questi palloni che varranno forniti dagli avanti”.

BIGLIETTI
I biglietti per la partita di sabato sono disponibili su www.bookingshow.com, al Parma Point di via Garibaldi a Parma e negli uffici degli Aironi allo Zaffanella (aperti dalle 8 alle 18,30).
Sabato la biglietteria dello stadio sarà aperta a partire dalle 11,30.
Questi i prezzi:
-Tribuna Eni e Tribuna Nord: 10 euro (ridotto 5 euro)
-Tribuna Ovest: 20 euro
-Tribuna Vip: 50 euro

Il biglietto ridotto è riservato ai ragazzi dai 9 ai 17 anni e agli Over 70. I bambini fino a 8 anni entrano gratis.

HEINEKEN CUP: BIGLIETTI E PULLMAN

Con il biglietto di Aironi-Glasgow sarà poi possibile acquistare al prezzo di 10 euro il biglietto per Aironi-Leicester Tigers, esordio in Heineken Cup di sabato 12 novembre a Monza.
La prevendita per l’appuntamento dello Stadio Brianteo continua nei punti vendita abituali e anche nella sede del Rugby Monza.
Queste le tipologie di biglietti disponibili (ricordiamo che le tre partite sono include nell’abbonamento stagionale degli Aironi):

-posto unico intero: 15 euro
-posto unico ridotto Under 18: 1 euro
-posto unico ridotto Over 65: 5 euro
-posto unico ridotto per i tesserati della franchigia: 5 euro
-posto unico ridotto tesserati Fir: 10 euro
-posto unico tribuna Vip: 60 euro
-posto unico tribuna Vip + Hospitality: 80 euro
-posto unico distinti: 40 euro (il prezzo comprende 3 consumazioni).

Per permettere al maggior numero possibile di appassionati e tifosi di essere presenti sulle tribune dello stadio Brianteo, la società organizza anche pullman con partenza da Viadana, Parma, Mantova, Bologna (con percorso Modena-Reggio-Piacenza-Lodi-Monza) e Torino (passaggi da Vercelli e Novara).
Il prezzo per il pullman è di 10 euro a partita per gli abbonati e di 15 euro per i non abbonati